venerdì 29 agosto 2014

Domande ai teorici delle Scie Chimiche [Complotti e Malefici]


Visto che il dibattito sulle scie chimiche è inspiegabilmente molto acceso, ho deciso che prima di proseguire nella discussione con qualunque sciachimicaro esigerò che risponda alle mie domande. Poi, e solo poi, sarò disposto a conversare con persone che credono nelle teorie fuffologiche.
Se vi ho linkato questo post in risposta ad una discussione e avete intenzione di rispondere con "sei un disinformatore etc etc" sappiate che "Puppami la fava con rinnovato vigore" sarà probabilmente la mia risposta; se volete scrivere un commento che sia "sei un disinformatore etc etc" potrei decidere di cancellare il commento se mi gira il culo oppure di rispondere con una qualunque gradazione di offesa compresa tra "Vaffanculo" e "Faresti ribrezzo pure ad una merda di mucca".
Fatte le dovute premesse segue elenco di domande, a cui spero, ma sono abbastanza convinto che non succederà, che prima o poi qualche sciachimicaro mi possa rispondere.
  1. Perché avvelenare i cieli e non le falde acquifere? In cosa l'avvelenamento in aria sarebbe più conveniente. Non solo servirebbe molto meno materiale e costerebbe molto meno all'atto pratico, ma avrebbe un grado di precisione enormemente maggiore, dato che si conoscerebbero in anticipo le aree colpite e sarebbe impossibile che si colpisse un altro bersaglio, cosa che con le scie chimiche sarebbe possibile in una giornata di forte vento, in cui si rischia di irrorare il Tirreno invece che Roma. Inoltre permetterebbe di evitare di avvelenare se stessi.
  2. Perché irrorare anche di giorno? Dato che secondo voi gli autori del complotto spendono cifre immani per mantenere segreta la loro opera, perché allora semplicemente non programmano le irrorazioni semplicemente per gli orari notturni? Le scie di notte non si vedono. Basterebbe questo semplice accorgimento per evitare di essere scoperti, perché non applicarlo?
  3. Chi sono i colpevoli? Nomi e cognomi. Chi decide luoghi ed ore delle irrorazioni? So che secondo voi un po' tutti sono coinvolti, ma per intenderci, Giorgio Napolitano è complice o vittima? Chi paga i disinformatori? Quali organi dello stato italiano sono coinvolti direttamente?
  4. Perché l'avvelenamento non sta funzionando? La popolazione mondiale aumenta in maniera esponenziale, l'aspettativa di vita aumenta, perché? Cosa sta andando storto?
  5. Quando e dove sono iniziate le irrorazioni? In che anno ed in che posto? Sono state fatte delle prove prima o si è direttamente deciso di partire a pieno regime? Quale è stata la prima nazione ad irrorare e perché? Chi è stato il primo a decidere di mettere in atto i piani di irrorazione?
  6. Perché modificare il clima dall'alto? Perché i governi da un lato mettono leggi per vietare alle aziende di immettere troppa CO2 e dall'altra dovrebbero modificare il clima in quota? Non basterebbe far disperdere nell'aria i gas serra?
  7. Qual è la finalità? Quando il piano potrà dirsi concluso? Qual è l'obiettivo che si sono prefissati gli autori delle irrorazioni? Quando potranno ritenersi soddisfatti?
  8. Perché non state prendendo contromisure? Se pensate di essere in pericolo, e che siano in pericolo anche le vostre famiglie, perché non agite? Perché vi limitate a condividere link su internet? Perché non farsi coraggio ed andare a manifestare sotto i palazzi del potere?
  9. Perché i teorici chiedono donazioni? Pensavo facessero tutto per il bene comune, perché allora chiedere incessantemente contributi, Lannes è arrivato a dire "o fate donazioni o chiudi il blog" [e per me può chiuderlo], non è un po' un controsenso?
Consapevole che difficilmente riceverò alcuna risposta, ci spero comunque.

PS:Chiunque può suggerire nuove domande.

NOTA: potranno aggiungersi nuove domande, che potranno venirmi in mente o che potrebbero essere suggerite da altri, nel qual caso segnalerò chi, se fosse saranno aggiunte qua sotto con la data, in maniera da non creare equivoci.

10 commenti:

Roberto ha detto...

Domanda da aggiungere
Come può un comune aereo generare delle nuvole che per le dimensioni dovrebbero avere una massa di milioni di tonnellate?

Marco Mazzola ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Marco Mazzola ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Adriano Capasso ha detto...

Marco Mazzola, non hai risposto neanche ad una domanda, hai semplicemente ripetuto a pappardella la lezione di fuffologia marcianiana, pertanto i tuoi commenti saranno cancellati [altrimenti non mi passano lo stipendio da normalizzatore].
Rispondi alle domande e poi la conversazione proseguirà.

Marco Mazzola ha detto...

Le risposte a molti dei tuoi quesiti erano li. Mi sembra che per oggi il tuo gettone di presenza lo hai avuto. Ciao stammi bene.

Marco Mazzola ha detto...

Il fatto che tu abbia cancellato i commenti implica che non sei in buina fede. Peccato!

Adriano Capasso ha detto...

Guarda che sei tu che sei venuto a commentare sul mio blog, fare l'altezzoso è un po' un controsenso.
Le risposte nel caso non sono riuscito a vederle [perché non c'erano] quindi se vuoi fai un commenti, le metti puntate con riferimento alle domande del post.

Ah dimenticavo, puppami la fava con rinnovato vigore.
[Ma mi viene il dubbio che tu non abbia proprio letto il post]

Mikhail Lanart-Hastur ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Ileana Bego ha detto...

Sai qual'è il problema? Che loro incitano tutti a fare foto di qualsiasi cielo vedano, in qualsiasi giorno dell'anno e a qualsiasi ora. Ingenerando così l'idea che sia tutto un gombloddone globale, continuativo e diffuso.
Metti caso che avessero ragione che si fanno un tot di esperimenti con qualcosa ogni tanto, sarebbero i primi a nasconderlo nel mucchio.

per cui la domanda è:

1) avete un solo caso di irrorazione certa, una situazione provata, di un aereo partito da qualche aereoporto provabile... o sono tutte foto di cieli?

eFFFe ha detto...

ma scherziamo? "loro" non accettano domande, loro le domande le fanno! (e non accettano risposte)

e se non accettano domande perché mai dovrebbero disturbarsi a rispondere?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...